Paesaggio ad olio: il Tevere

Paesaggio ad olio: il Tevere

Sabato 24 e domenica 25 Novembre nel Rione Testaccio di Roma

Un weekend all’insegna dell’olio extra vergine d’oliva nel rione Testaccio, legato da sempre all’attività dell’antico porto fluviale di Roma; uno dei più importanti dell’Urbe.
Testaccio con il suo Museo diffuso incarna il profondo rapporto tra la città antica e il suo fiume, luogo in cui fin dai tempi del primo Impero Romano partivano e arrivavano carichi di anfore che trasportavano olio, grano e vino.
Osserveremo, da un punto di vista sociale e culturale, la storia dell’olio dal momento della sua scoperta all’età moderna, partendo dalle fonti storiche, archeologiche e artistiche e arrivando alle sue caratteristiche sensoriali.
A Testaccio potremo vivere il legame che da sempre l’olio ha con la cultura, l’identità e la storia mediterranea.

L’iniziativa è promossa dalle condotte Slow Food che si sviluppano lungo il Tevere, dalla sorgente sino alla sua foce. Una parte del ricavato sarà destinata alla realizzazione del progetto “10.000 orti in Africa”: https://www.fondazioneslowfood.com/it/cosa-facciamo/10000-orti-in-africa-2/

? IL PROGRAMMA ?

Sabato 24 novembre, presso il Nuovo Mercato di Testaccio

-Dalle ore 12.30 fino alle 14.00

Visita all’area archeologica sotto il nuovo mercato di Testaccio a cura dell’Associazione culturale CCPAS con una piccola introduzione storica e lezione sull’olio extra vergine a cura di Slow Food Roma.
Appuntamento presso la piazzetta centrale del nuovo mercato di Testaccio.

Costo: 8 euro: Il 50% della quota sara devoluta a favore del progetto “10 000 orti in Africa”,Slow Food for Africa.

|||| Info e prenotazioni: 3339048806 o milena@slowfoodroma.it ||||

 

Dalle ore 12 fino alle 15
Al Foodbox 66 di Marco Morello, Nuovo mercato di Testaccio

Marco Morello ci delizierà con la sua vellutata di zucca e porri con olio extra vergine slow.

Costo: 4 euro: L’Intera quota sara devoluta a favore del progetto “10.000 orti in Africa”, Slow Food for Africa

 

Al Foodbox 22, Casa Manco

Assaggeremo la pizza alla gaetana.
Pizza al taglio: una parte della quota sara devoluta a favore del progetto “10.000 orti in Africa”, Slow Food for Africa.

 

 Domenica 25 novembre ore 13.00

Da Agustarello, Via Giovanni Branca 100

Un pranzo a cura dell’oste Alessandro, con la partecipazione di Giulia Cappelli dell’azienda omonima della Sabina romana, di Montelibretti, che ci porterà i suoi oli extravergini novelli.
Insieme con la nostra sommelier e assaggiatrice di EVO potremo scoprire i sentori dell’olio e ci divertiremo ad abbinarlo con i piatti della cucina romana preparati da Alessandro.
Sarà presente anche Rodolfo Ridolfi, del Frantoio Vecchia Macina di Corchiano, Viterbo, che ci racconterà del frantoio di famiglia e ci farà assaggiare i diversi oli extra vergini, tra cui un olio extra vergine Presidio Slow Food.

Menu:

– Bruschette all’olio extra vergine novello
– Maltagliati con fagioli del purgatorio; prodotto dell’Arca del Gusto Slow
Food dell’azienda “Predio Potantino”, Proceno, Viterbo
– Carne alla picchiapò una vecchia ricetta della cucina povera testaccina
– Carciofo alla romana
– Puntarelle
– Dolce soffice al vino rosso ed olio extra vergine con amaretti e ciliegie

Costo: 33 euro soci, 35 aspiranti soci
Acqua, vino e caffè sono compresi nel prezzo
Una parte della quota sarà devoluta a favore del progetto “10.000 orti in Africa”, Slow Food For Africa

|||Info e prenotazioni: 3339048806 o milena@slowfoodroma.it ||||

CLICCA QUI per vedere l’evento Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.