Domenica 30 Agosto Vivi i Parchi con Slow Food Roma

Terre e Città – All’ombra dei grandi alberi

Domenica 30 agosto Ex Cartiera Latina del Parco dell’Appia Antica dalle ore 11:00 alle 23:00

https://www.facebook.com/events/913867265764921/

Il 30 AGOSTO, presso il Complesso Ex Cartiera Latina, Slow Food Roma vi inviata al quarto appuntamento della rassegna “All’ombra dei grandi alberi” organizzato da Slow Food Lazio e dalla Regione Lazio.

Una giornata dedicata alla cultura del buon cibo con degustazioni, mercatini, ma anche laboratori e dibattiti!

Insieme ai produttori del Mercato della Terra, ai nostri Osti e con laboratori per adulti e bambini. L’ingresso è gratuito!

VOGLIAMO RASSICURARE TUTTI I PARTECIPANTI CHE DURANTE L’EVENTO SARANNO EFFETTUATE TUTTE LE PROCEDURE DI SICUREZZA PREVISTE PER IL COVID-19

Per la prenotazione obbligatoria ai Laboratori del Gusto e Dibattiti:

Max 20 persone a turno. Per iscrizione e prenotazione: https://rb.gy/iv6wwv
Per info: labago2020@slowfoodroma.it

Le anticipazioni dei Menù:

Hosteria Grappolo D’Oro

  • Supplì misti
  • Gnocchi alla matriciana
  • Panzanella
  • Baccalà

Nel cuore della Capitale, l’Hosteria Grappolo D’Oro è un piccolo fortino del gusto, che interpreta la cucina romana fra tradizione e modernità.
Ricette e cotture tradizionali, prodotti di stagione provenienti da piccole realtà locali, allevatori, contadini e Presidi Slow Food: la cucina dell’Oste Antonello Magliari mette in armonia le eccellenze più gustose del territorio.
Un’Osteria di resistenza gastronomica nel (difficile) centro storico della capitale, interprete di alto livello della cucina romana fra tradizione e modernità.
Per l’evento del prossimo 30 agosto, il Grappolo D’oro proporrà il meglio della cucina romanesca, non potete mancare!

Trattoria da Cesare al Casaletto:

  • Polpette di bollito
  • Trippa

La tradizione romana alla Trattoria da Cesare non è solo uno stile di cucina, ma una ricerca costante che tende a renderla ogni giorno più vera e genuina.
Un percorso che, giorno dopo giorno, incontra i guanciali migliori per la Gricia e la Carbonara, le farine e i legumi della campagna romana per la pasta all’uovo e le zuppe, l’olio d’oliva della Sabina e il pecorino romano stagionato quanto basta a legare la pasta.
Prodotti senza nomi e cognomi come la moda oggi vorrebbe imporre, ma che, da sempre, costituiscono il cuore di una grande cucina romana.
Per Terre e Città – All’ombra dei grandi alberi del prossimo 30 agosto, la Trattoria Da Cesare proporrà il meglio della cucina romanesca, non potete mancare!

Osteria del Velodromo Vecchio:

  • Tris bruschette (con la concia, con valeriana e marzolina, con le puntarelle)
  • Aliciotti e indivia
  • Crostata alle visciole

Osteria del Velodromo Vecchio, dove l’autentica cucina romana è un punto d’onore e di passione, che quotidianamente si declina in proposte gastronomiche al passo con le stagioni e con i prodotti di tanti bravi artigiani alimentari. L’Osteria sostiene con entusiasmo il progetto dell’Alleanza dei cuochi per Terra Madre, utilizzando costantemente numerosi Presìdi Slow Food per la realizzazione dei piatti.
Per l’evento del prossimo 30 agosto, il Velodromo Vecchio proporrà il meglio della cucina romanesca, non potete mancare!

BAZAR – Taverna Curdo Meticcia:

  • Mezé (dal curdo “Gusto, Sapore, Condimento”) – Antipasto Vegetariano Mediorientale con Babakanush, Tarator, Agin, Aprax, Heyderi e Nane
  • Baklav

Bazar è proprio questo, contaminazioni e influenze tra la mezzaluna fertile e i nostri territori o anche mix mediorientale o, ancor di più, internazionale e senza frontiere. Incontro di sapori e saperi, di tradizioni e segreti svelati, laboratorio di contaminazione. Né etnico né folcloristico, vero e genuino nel rispetto della Terra e dell’Artigianato.
Presidio di quartiere con uno sguardo attento sul Mondo. Luogo di socialità e cultura.
Per l’evento del prossimo 30 agosto, la Taverna Curdo Meticcia proporrà il meglio della sua cucina, non potete mancare!