Obesità e Alimentazione

L’Italia tra i paesi europei con i livelli più alti di obesità tra i bambini di 7-8 anni: è quanto emerge dal Rapporto STILI DI VITA DI BAMBINI E RAGAZZI | Anni 2017-2018 pubblicato dall’ISTAT.
“Nei paesi dell’Ue, in media, è obeso quasi un bambino su otto tra i 7 e gli 8 anni. Cipro (20%), Italia (18%), Spagna (18%), Grecia e Malta (17%) mostrano i valori più elevati; Danimarca (5%), Norvegia (6%) e Irlanda (7%) quelli più bassi.
Tra il 2007-2008 e il 2015-2017 il tasso di obesità tra i bambini di 7-8 anni risulta in diminuzione in diversi paesi dell’Ue, in particolare in Portogallo, Slovenia, Grecia e Italia (-4 punti percentuali); tuttavia in Grecia e Italia i livelli rimangono ancora elevati.”

“In Italia è in eccesso di peso un minore su quattro
Nel biennio 2017-2018, In Italia si stimano circa 2 milioni e 130 mila bambini e adolescenti in eccesso di peso, pari al 25,2% della popolazione di 3-17 anni (28,5% nel 2010-2011). Emergono forti differenze di genere con una più ampia diffusione tra i maschi (27,8% contro 22,4%).
L’eccesso di peso è più frequente tra i bambini di 3-10 anni, età in cui si raggiunge il 30,4%. Al crescere dell’età, il sovrappeso e l’obesità diminuiscono, fino a toccare il valore minimo tra i ragazzi di 14-17 anni (14,6%).”

Slow Food Roma rinnova il proprio impegno per l’educazione alimentare con progetti rivolti alle bambine, ai bambini, ai giovani ed agli adolescenti e alle loro famiglie nelle scuole, nei mercati e in ogni evento nel quale saremo presenti.

Report ISTAT Stili di vita minori

Tavole ISTAT